Dopo il tifone Haiyan, Aiutiamo la gente delle Filippine - 23/12/2013 Terminata la raccolta: inviati €.35.300,00
EMERGENZA FILIPPINE
I comboniani di Manila, insieme agli altri istituti religiosi, sono mobilitati per far fronte all’emergenza. Un impegno che coinvolge anche la Fondazione Nigrizia onlus. Anche la Fondazione Nigrizia si mobilita per portare aiuto alle popolazioni colpite dal tifone Haiyan che si è abbattuto sulle Filippine. E lo fa attraverso i missionari comboniani che sono presenti nel paese dal 1988, impegnati in attività di animazione missionaria anche attraverso la pubblicazione della rivista World Mission. Così padre Llamazares González Miguel Angel, rappresentante dei comboniani in Asia: «La situazione è veramente tragica e l’area colpita è di fatto isolata. Il governo si sta muovendo per ristabilire le comunicazioni. Quello che sappiamo è che molta gente non mangia da quattro giorni C’è bisogno di acqua, viveri, medicine e denaro per i primi interventi d’emergenza. Gli istituti religiosi cattolici delle Filippine hanno aperto una sottoscrizioni per raccogliere fondi che metteranno a disposizione della Caritas di Manila». Ed è questa la via scelta dalla Fondazione Nigrizia. «La provincia comboniana italiana ha già stanziato 10mila euro – spiega padre Venanzio Milani, vicepresidente della Fondazione Nigrizia onlus. Questi fondi e gli altri che riusciremo a raccogliere, e di cui renderemo conto ai sottoscrittori, verranno inviati alla Caritas di Manila attraverso i comboniani che operano nella capitale delle Filippine».

Per sottoscrivere indicare: Progetto emergenza Filippine 11/13
Bonifico Bancario: Fondazione Nigrizia Onlus IBAN IT 47 M 05035 11702 19057 0352779
Presso Veneto Banca.
Conto corrente postale: Fondazione Nigrizia Onlus:  c/c n° 7452142
IBAN IT 87 V 07601 11700 00000 7452142
La qualifica di onlus offre l’opportunità di usufruire della detraibilità fiscale delle offerte nella dichiarazione dei redditi.